Home

ANGELO ANTONIO D'AGOSTINO - L'ITALIA CHE SALE - SCELTA CIVICA

IL REGISTRO DEI TUMORI E' FONDAMENTALE PER LA RICERCA, OGGI ABBIAMO FATTO UN PASSO IMPORTANTE VERSO LA ISTITUZIONE DELLA RETE NAZIONALE

Con l’approvazione alla Camera della proposta di legge che istituisce e disciplina la Rete nazionale dei registri dei tumori, il nostro Paese fa un significativo passo in avanti a sostegno della ricerca contro le patologie neoplastiche. La Rete è uno strumento indispensabile per quei ricercatori impegnati nella lotta contro il cancro, che si sforzano di elaborare e promuovere campagne di prevenzione sempre più efficaci.

Giovedì 29 Giugno 2017 14:23


 

PREPENSIONAMENTO LAVORATORI EX ISOCHIMICA: DECRETO ILLEGITTIMO, CHIEDERÒ AL MINISTRO POLETTI DI NON PRESENTARE APPELLO ALLA SENTENZA DEL TAR

Ho chiesto un incontro al Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, al fine di indurre il suo dicastero a non presentare appello alla sentenza del Tar del Lazio che ha annullato alcune parti del decreto Ministeriale del 29 aprile 2016, meglio noto come “Decreto prepensionamento lavoratori Isochimica”. Tale provvedimento, che avrebbe dovuto consentire il prepensionamento a tutti gli ex dipendenti dello stabilimento di Pianodardine, è illegittimamente restrittivo dell’ambito applicativo e in evidente contrasto con la legge stessa, così come si legge nel pronunciamento del Tribunale amministrativo.

Martedì 27 Giugno 2017 09:05

PARCO DEL PARTENIO, APPROVATO MIO ORDINE DEL GIORNO: GOVERNO VALUTERA’ CLASSIFICAZIONE DI LIVELLO NAZIONALE

La Camera dei deputati ha impegnato il Governo a rivedere la classificazione del Parco del Partenio, attualmente di livello regionale, per elevarlo a quello più adeguato di ‘Parco nazionale’. E’ quanto prevede un mio ordine del giorno, approvato dopo il via libera espresso in aula dalla Sottosegretaria di Stato per l'Ambiente e la tutela del territorio, Silvia Velo, che lo ha accolto come raccomandazione.

Mercoledì 21 Giugno 2017 10:22

CRISI IDRICA, DA REGIONE PRIMO IMPORTANTE PROVVEDIMENTO, MA NON BASTA: NECESSARIO AMMODERNARE LE RETI E RIDURRE LE PERDITE

La delibera con la quale la Regione Campania ha destinato 6,2 milioni di euro per la realizzazione della terza pompa di sollevamento e la sottostazione elettrica di Cassano Irpino è un primo importante provvedimento che contribuirà nel medio periodo a prevenire altre crisi idriche come quella attuale. Ovviamente ciò non basta: occorrono risorse per l’ammodernamento delle reti e, nel frattempo, rimediare agli accordi che ci costringono a cedere un quantitativo eccessivo di acqua ad altre regioni.

Martedì 20 Giugno 2017 14:55

Pagina 9 di 141

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER