Home

ANGELO ANTONIO D'AGOSTINO - L'ITALIA CHE SALE - SCELTA CIVICA

LA MESSA IN SICUREZZA DELL'EDIFICIO IACP DI MONTEFALCIONE NON E' PIU' PROCRASTINABILE.

Mi sono rivolto ai vertici dell’Istituto Autonomo Case Popolari e alla Giunta Regionale per chiedere la messa in sicurezza dell’edificio Iacp di via Aldo Moro, Montefalcione. Intervento, che stando alla documentazione fotografica che ho allegato alla mia missiva, non è più procrastinabile.

Mercoledì 05 Luglio 2017 10:11


 

SICCITÀ: LE AZIENDE AGRICOLE, IN PARTICOLARE LE OLIVICOLE, RISCHIANO IL TRACOLLO, DICHIARARE SUBITO LO STATO DI CALAMITA’

Ho presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, per sapere quali iniziative intenda adottare a sostegno delle aziende agricole colpite dalla siccità, in particolare gli olivicoltori, e se intenda accogliere la richiesta di riconoscimento dello stato di calamità avanzata dalla Regione Campania.

Venerdì 30 Giugno 2017 14:46

IL REGISTRO DEI TUMORI E' FONDAMENTALE PER LA RICERCA, OGGI ABBIAMO FATTO UN PASSO IMPORTANTE VERSO LA ISTITUZIONE DELLA RETE NAZIONALE

Con l’approvazione alla Camera della proposta di legge che istituisce e disciplina la Rete nazionale dei registri dei tumori, il nostro Paese fa un significativo passo in avanti a sostegno della ricerca contro le patologie neoplastiche. La Rete è uno strumento indispensabile per quei ricercatori impegnati nella lotta contro il cancro, che si sforzano di elaborare e promuovere campagne di prevenzione sempre più efficaci.

Giovedì 29 Giugno 2017 14:23

PREPENSIONAMENTO LAVORATORI EX ISOCHIMICA: DECRETO ILLEGITTIMO, CHIEDERÒ AL MINISTRO POLETTI DI NON PRESENTARE APPELLO ALLA SENTENZA DEL TAR

Ho chiesto un incontro al Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, al fine di indurre il suo dicastero a non presentare appello alla sentenza del Tar del Lazio che ha annullato alcune parti del decreto Ministeriale del 29 aprile 2016, meglio noto come “Decreto prepensionamento lavoratori Isochimica”. Tale provvedimento, che avrebbe dovuto consentire il prepensionamento a tutti gli ex dipendenti dello stabilimento di Pianodardine, è illegittimamente restrittivo dell’ambito applicativo e in evidente contrasto con la legge stessa, così come si legge nel pronunciamento del Tribunale amministrativo.

Martedì 27 Giugno 2017 09:05

Pagina 5 di 137

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER